Mi chiedono, sempre più spesso, di ottenere molti like ai post Facebook di alcune pagine aziendali.

La cosa in sé non è un male assoluto. E’ una scelta.
E come tale va presa coscienza di un fatto: non porterà incassi o più acquisti alla tua azienda.

Detto questo, scegliere di avere visibilità sui post è sacrosanto e se un cliente lo chiede, si deve fare.

Ma quello che io dico è anche: facciamolo con una strategia e ottimizziamo il budget.

Con 5€ al giorno si possono ottenere risultati ottimi per un obiettivo come i like ai post.

E’ necessario però pensare in ottica retargeting.

Cos’è il retargeting?

Il retargeting è una soluzione strategica per farti davvero ricordare da chi legge i tuoi post, riaccendendo il loro interesse iniziale e riportarli ad interagire con la tua pagina.

Questo è necessario per un motivo: gli utenti Facebook sono letteralmente invasi da inserzioni e il nostro compito è far ricordare loro che ci siamo e siamo attivi, presenti e pronti a rispondere al loro interesse.

Dobbiamo alimentare la loro fiamma nei nostri confronti.

Cosa serve?

– Una manciata di post organici ben fatti e con grafica che passi il test di testo sovrapposto di Facebook
– Una campagna di interazione ai post
– Una campagna di retargeting per chi ha interagito con la pagina o i post
– Almeno €5 al giorno

 Come si procede?

– Crei una campagna di interazione post attivando l’ottimizzazione del budget, impostandolo a €5 al giorno.

– Crei il primo Gruppo di Inserzioni con 3 o 4 post organici, dove potresti mostrare, ad esempio, i piatti che fai nel tuo ristorante.

– Crei il secondo Gruppo di Inserzioni impostando come pubblico tutti quelli che hanno interagito con quei 3 o 4 post precedenti. Qui potresti indicare alle persone che sei aperto in un certo orario e il giorno di chiusura è il lunedì.

– Non imposti alcun giorno di fine campagna, la lasci andare.

Hai investito €155 al mese per ricordare alle persone della tua esistenza

 

Se hai creato dei buoni post che stimolino lo stop dello scroll sulla loro bacheca, al fine di fermarsi a leggere o vedere il tuo contenuto, allora le campagne create otterranno il successo che volevi, accumulando like e interazioni.

Attenzione: la scelta del pubblico è DETERMINANTE.

E il pubblico va scelto con MOLTA cautela, studiando il tuo target e analizzando le abitudini di navigazione e mille altri fattori.

Torniamo alla strategia: non assicura che le interazioni ai post portino una conversione al tuo locale, è bene che tu lo sappia.

 Se ti va puoi scrivermi e chiedermi un consiglio su una strategia mirata a convertire gli utenti Facebook in tuoi clienti.

Contattami per una consulenza

I dati che lasci su questi sito vengono raccolti e trattati unicamente da Stefano Cobucci, Via Frascati 23, 00030, Colonna.

I tuoi dati non verranno MAI ceduti o venduti a terzi.
Odio lo spam quanto te.

Accetto la Privacy Policy di stefanocobucci.net, acconsento al trattamento dei dati forniti ai sensi e per gli effetti di cui all’art.37, par.7, del GDPR, e ad essere contattato per ricevere materiale informativo e informazioni commerciali da Stefano Cobucci – Via Frascati 23, 00030, Colonna – RM, Titolare del Trattamento dei Dati. Posso modificare/ritirare il mio consenso e con esso bloccare l’elaborazione dei miei dati in qualsiasi momento

Via Frascati 23, Colonna, 00030 – Roma – P.IVA 14735571003 – info@stefanocobucci.net